histats.com
mercoledì, Agosto 17, 2022
HomeIn evidenzaBonus 200 euro: ecco gli Infermieri, gli OSS e le Professioni Sanitarie...

Bonus 200 euro: ecco gli Infermieri, gli OSS e le Professioni Sanitarie a cui spetta e come riceverli secondo la UIL FPL.

Pubblicità

Come ricevere il Bonus una tantum da € 200. Ecco il vademecum prodotto dalla UIL FPL: beneficiari, modalità di richiesta ed erogazione.

Il bonus € 200 è una boccata di ossigeno per i pensionati ed i lavoratori e rappresenta per la UIL solo un primo passo.

Per la UIL bisogna tutelare il potere d’acquisto del lavoratore e del pensionato con misure strutturali e forti a partire da una vera riforma fiscale che, agendo sulle detrazioni specifiche, sia in grado di dare concretamente liquidità a milioni di famiglie e sostenendo così stabilmente la domanda interna e la ripresa economica.

Parallelamente per in efficace azione di contrasto alla povertà assoluta e relativa è necessario agire con politiche coordinate e lungimiranti che da una parte intervengano per correggere e perfezionare il RDC e dall’altra mettano in campo servizi efficienti in modo capillare sul tutto il territorio.

Vademecum.

Ieri è stato pubblicato In Gazzetta Ufficiale il Decreto-legge 17 maggio 2022, n. 50 che disciplina l’erogazione una tantum del bonus € 200 (artt.31 e 32).

Di seguito abbiamo sinteticamente riassunto i punti chiave relativi alle categorie beneficiarie alle modalità di domanda e di erogazione.

Il presente Vademecum è un’indicazione sintetica che riporta quanto espresso nel decreto per casistiche particolari e per le modalità e le tempistiche per le domande saranno necessarie le circolari attuative da parte dell’Inps e dei ministeri competenti.

Inoltre, le misure contenute dovranno essere sottoposto al vaglio del Parlamento che potrebbe alterare o modificare il contenuto di questa norma.

La prestazione sarà erogata con differenti sistemi a tutti i possibili beneficiari nel mese di Luglio 2022 e non concorrerà alla formazione della base imponibile per l’imposta sul reddito.

INFERMIERI, INFERMIERI PEDIATRICI, OSS, PROFESSIONI SANITARIE, OSTETRICHE, AMMINISTRATIVI E TECNICI.

Lavoratori dipendenti con una Retribuzione annua inferiore a 35.000 €

Pagamento: Tramite datori di lavoro

Domanda: Il lavoratore dovrà presentare al datore una dichiarazione di non essere titolare di altri redditi da lavoro o da pensione e di non beneficiare già del bonus €200.

Note:

Il bonus spetta una sola volta anche se si è titolari di più redditi da lavoro dipendente.

Tutti i pensionati INPS con Reddito 2021 Irpef complessivo inferiore a 35.000 €

Pagamento: Automatico Tramite INPS

Domanda: nessuna

Note:

Il bonus spetta ai titolari di qualsiasi forma di pensione a carico della previdenza obbligatoria.

Per l’individuazione della soglia reddituale sono esclusi il TFR, il TFS ed il valore reddituale della casa di abitazione.

Il bonus è soggetto a verifica successiva ed è revocabile se non risultano rispettati i requisiti richiesti.

Pensionati non INPS con Reddito 2021 Irpef complessivo inferiore a 35.000 €

Pagamento: Automatico Tramite Cassa o Ente incaricato del pagamento della prestazione previdenziale.

Domanda: nessuna Note:

Per l’individuazione della soglia reddituale sono esclusi il TFR, il TFS ed il valore reddituale della casa di abitazione.

Il bonus è soggetto a verifica successiva ed è revocabile se non risultano rispettati i requisiti richiesti.

ALTRE TIPOLOGIE DI LAVORATORI.

Lavoratori domestici

Pagamento: Tramite INPS

Domanda: Necessaria apposita domanda anche attraverso gli uffici di patronato.

Note:

Il richiedente deve avere almeno un rapporto di lavoro in essere al 18 maggio 2022

Lavoratori in disoccupazione Naspi e DIS-COLL

Pagamento: Automatico Tramite INPS

Domanda: Nessuna

Note:

Il richiedente risultare beneficiario di una prestazione di disoccupazione nel mese di giugno 2022

Lavoratori in disoccupazione Agricola

Pagamento: Automatico Tramite INPS

Domanda: Nessuna

Note:

Il richiedente risultare beneficiario di una prestazione di disoccupazione agricola di competenza 2021

Lavoratori CO.CO.CO. con Reddito inferiore a 35.000 € nel 2021

Pagamento: Tramite INPS

Domanda: Necessaria apposita domanda anche attraverso gli uffici di patronato

Note:
Il richiedente deve avere almeno un rapporto di lavoro in essere al 18 maggio 2022 Non devono essere titolare di altri redditi da lavoro o da pensione

Lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali, dello spettacolo e dello sport

Pagamento: Automatico Tramite INPS

Domanda: nessuna

Lavoratori Intermittenti con retribuzione annua non superiore a 35.000 €

Pagamento: Tramite INPS

Domanda: Necessaria apposita domanda anche attraverso gli uffici di patronato Note:

I richiedenti devono aver svolto la prestazione nel 2021 per almeno 50 giornate

Lavoratori Autonomi privi di partita IVA

Pagamento: Tramite INPS

Domanda: Necessaria apposita domanda anche attraverso gli uffici di patronato

Note:

Questi lavoratori devono essere titolari di contratti autonomi occasionali e devono aver versato almeno un contributo mensile nel 2021

Lavoratori incaricati di vendite a domicilio e titolari di partita IVA

Pagamento: Tramite INPS

Domanda: Necessaria apposita domanda anche attraverso gli uffici di patronato Note:

Questi lavoratori devono avere un reddito superiore ai 5.000 € nell’anno 2021 derivante dalle medesime attività

Nuclei familiari beneficiari di reddito di cittadinanza

Pagamento: Automatico Tramite INPS
Domanda: nessuna

Note:

Non spetta ai nuclei nei quali un componente abbia beneficiato del bonus poiché lavoratore dipendente o perché rientrante in altre categorie di beneficiari

Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394