histats.com
mercoledì, Giugno 23, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriAssoCare: portiamo gli stipendi degli Infermieri a 3000 euro netti mensili liberandoli...

AssoCare: portiamo gli stipendi degli Infermieri a 3000 euro netti mensili liberandoli dal vincolo di esclusività.

Il gruppo AssoCare scende nuovamente in campo in difesa degli Infermieri: “portiamo i loro stipendi a 3000 euro netti mensili liberandoli dal vincolo di esclusività”.

Lo stipendio dell’Infermiere. Quanto guadagna veramente in Italia e all’estero.

Gli Stipendi degli Infermieri Italiani sono da fame e la loro remunerazione mensile è inferiore a quella di un operaio specializzato. Eppure hanno una Laurea triennale, dei master, molti di loro hanno anche conseguito la Magistrale o il Dottorato di Ricerca. Per questo il Gruppo AssoCare chiede a Mario Draghi e al suo Governo di valorizzare finalmente la figura infermieristica sia dal punto di vista professionale, sia dal punto di vista stipendiale, parificandola a quella Medica.

Gli stipendi degli Infermieri Italiani sono tra i più bassi al mondo se paragonati al loro effettivo potere di acquisto, ma le loro responsabilità professionali, civili e penali sono sempre più in crescita esponenziale. Inoltre, il vincolo di esclusività, che li costringe a lavorare da dipendenti per un unico datore di lavoro, li obbliga ad auto-limitarsi nei loro interventi per non incorrere in abusi e violare le norme fiscali e previdenziali.

“E’ arrivato il momento di rinnovare e di unificare il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, non è più pensabile avere tanti CCNL per altrettanti tipologie contrattuali nell’ambito infermieristico – spiegano dal gruppo AssoCare – e non è più pensabile continuare a guadagnare forse meno di operai specializzati. Gli stipendi di base degli Infermieri devono essere parificati a quelli dei Medici, partendo da cifre nette di non meno di 3000 euro mensili. Serve una rivoluzione, serve ammettere, da parte della politica, che senza gli Infermieri il SSN cadrebbe a pezzi. Nel contempo è arrivato anche il momento da parte di tutte le forze sindacali, istituzionali e associative di farsi sentire in maniera sonora ed evidente, attraverso scioperi veri ed azioni emblematiche capaci di portare ad un vero cambiamento, da anni auspicato a parole, ma mai veramente pianificato”.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394