Pubblicità

Il Premio Carla Fendi all’infermiera Elena Pagliarini con donazione al fondo di solidarietà #NoiConGliInfermieri
a sostegno degli infermieri colpiti da Covid-19.

Elena Pagliarini, infermiera dell’Ospedale di Cremona, è diventata in questi mesi un simbolo dell’infaticabile lavoro compiuto dai colleghi in tutta Italia e nel mondo per combattere in prima linea il virus: dalla foto simbolo scattata a nella notte tra il 7 e l’8 marzo e in copertina del volume “Racconti di cura che curano” (a cura di R. Silvia Fortunato) passando per l’onorificenza di Cavaliere del Lavoro al Merito concessole dal Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella sino al Premio Carla Fendi che le sarà consegnato stasera, domenica 30 agosto, dal Maestro Muti sul palco di Spoleto 63 Festival dei 2 Mondi in diretta streaming su www.repubblica.it.

«Questo premio è per tutti i colleghi che hanno lottato e che stanno lottando tutti i giorni per combattere il virus con dedizione e professionalità» dichiara Elena Pagliarini.

«Grazie a questa foto, scattata durante il mio turno notturno tra il 7 e dell’8 marzo in una notte di emergenza indimenticabile e di lotta contro il tempo, sono diventata un simbolo di una categoria. Ho provato imbarazzo e disagio nel vedermi protagonista ma poi, dopo i tanti messaggi di stima e riconoscenza, anche tanto orgoglio. Non ero più solo Elena ma rappresentavo tutti i miei colleghi».

La Fondazione Carla Fendi ha inoltre sostenuto con una donazione di 30.000 euro la raccolta fondi #NoiConGliInfermieri, lanciata e sostenuta dalla Federazione Nazionali Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI): sono oltre 200 gli infermieri che hanno già ricevuto aiuti concreti del fondo #NoiConGliInfermieri.

Centinaia di migliaia di euro già corrisposti ai professionisti che ne hanno fatto domanda e che sono stati duramente colpiti da Covid-19.

«Sono molte le persone – dice il Presidente della Fondazione Carla Fendi, Maria Teresa Venturini Fendi – che si sono così professionalmente e strenuamente impegnate nella lotta contro il Coronavirus con sacrifici e alto senso di responsabilità. Nell’impossibilità di riconoscere l’abnegazione di tanti, vorremmo allora che Il Premio Carla Fendi, attribuito nel suo attestato a Elena Pagliarini, fosse un riconoscimento per chi ha tanto dato senza nulla chiedere rischiando sempre in prima persona e che il contributo economico possa quindi essere di sostegno al loro fondo di solidarietà #NoiConGliInfermieri».

«Sono ancora tanti gli infermieri che stanno inoltrando le domande di aiuto economico alla Federazione. Per questo è necessario incrementare ancora la raccolta durante tutto l’arco dell’anno, perché i fondi raccolti saranno impiegati per far fronte a diverse esigenze, tutte della massima importanza» spiega Palmiro Riganelli, presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Perugia che rappresenterà FNOPI all’evento di Spoleto.

Oltre 3,5 milioni sono stati finora raccolti dalla Federazione nazionale Infermieri attraverso la piattaforma www.noicongliinfermieri.org, e, dopo le dovute verifiche di congruità delle tante domande pervenute, i fondi sono immediatamente a disposizione degli infermieri colpiti dal virus e ora in riabilitazione; di quelli in quarantena; delle famiglie dei deceduti a causa del virus.

Tutte le informazioni riservate agli infermieri per inviare una domanda di aiuto economico sono sul sito www.fnopi.it.

Per accedere alla campagna e donare è attiva la piattaforma www.noicongliinfermieri.org dove sono previste tutte le principali forme di pagamento. In alternativa, si può donare utilizzando questo IBAN: IT91P0326803204052894671510 (Banca Sella) intestato a Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche usando come causale: Fondo di solidarietà NOI CON GLI INFERMIERI.