Quota 100 e Infermieri: per Cicia (OPI Salerno) bene pensionamenti, ma si assuma!
Quota 100 e Infermieri: per Cicia (OPI Salerno) bene pensionamenti, ma si assuma!
Pubblicità

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Salerno dice basta alle aggressioni nei confronti degli operatori della salute.

Il presidente Cosimo Cicia e tutto l’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Salerno esprimono la loro solidarietà ai colleghi ignobilmente aggrediti nell’U.O di Pneumologia dell’AOU Ruggi di Salerno nella giornata di ieri 16 gennaio.

ORMAI E’ un BOLLETTINO DI GUERRA.
È diventata una consueta e drammatica abitudine l’aggressione verbale o fisica nei confronti degli operatori sanitari.

Gli infermieri sono quelli che maggiormente subiscono aggressioni. Ci tengo a ricordare che la violenza è un fenomeno odioso che lede il patto di fiducia tra operatori sanitari e pazienti e mette a rischio la continuità delle cure.

Dalleingiurie verbali alle percosse e alle spedizioni punitive anche di gruppo, è molto ricco e variegato il catalogo delle modalità e degli strumenti di offesa. Confidiamo nel ministro della salute, Roberto Speranza, affinchè il “ddl Aggressioni” venga calendarizzato alla camera quanto prima.