Pubblicità

Non ce l’ha fatta Lorella Molinari, 57 anni, Infermiera deceduta a Roma per Coronavirus. Il mondo professionale è per l’ennesima volta a lutto.

Era iscritta all’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Latina e aveva 57 anni. Lorella Molinari non c’è più, strappata alla vita dal tremendo Coronavirus. E’ l’ennesima vittima tra i professionisti sanitari.

E’ deceduta l’altro giorno presso il Policlinico “Umberto I” di Roma, ma lavorava all’Ospedale “Goretti” di Latina. Era intubata in Terapia Intensiva e da diverse settimana combatteva contro il Covid-19. Una polmonite bilaterale grave e complicanze cliniche improvvise l’hanno condotta dritta verso la dipartita terrena.

Lascia il marito Roberto Masala (Medico, anche lui positivo al Covid, ma non in gravi condizioni) e due figli giovanissimi. La collega era risultata positiva circa 6 settimane fa. Il suo è stato un decorso clinico rapidissimo e per certi versi violento, che l’ha portata a peggiorare nei giorni scorsi, fino al trapasso. Le cure sono servite a poco.

Era una Infermiera brillante e lungimirante, molto elegante e sempre sorridente. Aveva una luce negli occhi particolare che le permetteva sempre di guardare nel cuore delle persone.

Buon viaggio Lorella!

Leggi anche:

Coronavirus. Tutti gli Infermieri morti per Covid-19. Oltre 28.000 contagiati sul lavoro.