Lun. Lug 22nd, 2024

La Solitudine della Notte

Nella solitudine di una notte bagnata e fangosa, il mio ruolo è chiaro: devo fare in modo che gli occhi di quel ragazzo, stretto dalle lamiere di un’auto in un macabro abbraccio, possano vedere la luce dell’alba. Devo essere essenziale e spietato con il tempo, diventare respiro e cuore, esprimere tecnica, passione, amore e rispetto per la vita.

Chi Sono

Non lo avete ancora capito? Sono una infermiera, un infermiera di strada. Sono uno di quelli che viaggiano nell’ombra, che non è alla ribalta della scena e che finisce in televisione o sui giornali solo quando un’ambulanza arriva in ritardo o quando, dopo innumerevoli ore di lavoro, vado a prendermi un caffè.

I Fantasmi della Mia Professione

Sono uno di quelli che spesso viene additato come “quello che ha il pelo sullo stomaco”, ma che ogni giorno incontra i propri fantasmi e ricordi. Non dimentico un sorriso, un pianto, una lacrima, un grido di dolore.

L’Anello di Congiunzione

Sono uno di quelli che diventa l’anello di congiunzione tra il territorio e l’ospedale, da cui dipende il lieto fine di una storia. Nonostante tutto ciò che si dice, ho studiato per arrivare ad essere quello che sono. Mi sono sacrificato e porto con me esperienza e cultura che appartengono solo a me e a quelli come me, a nessun altro.

Orgoglio e Consapevolezza

Sono fiero di essere quello che sono. Con il lavoro, lo studio e una nuova mentalità, la nostra professione potrà finalmente avere la dignità che le è dovuta.

Dott. Antonella R., Infermiera

Seguici anche su:

  • Gruppo Telegram: Concorsi in Sanità – LINK
  • Gruppo Telegram: AssoCareNews.it – LINK
  • Gruppo Telegram: Infermieri – LINK
  • Gruppo Telegram: Operatori Socio Saniari (OSS) – LINK
  • Gruppo Facebook: Concorsi in Sanittà – LINK
  • Pagina Facebook: AssoCareNews.it – LINK
  • Gruppo Facebook: AssoCareNews.it – LINK
  • Gruppo Facebook: Operatori Socio Sanitari – LINK
  • Gruppo Telegram: ECM Sanità – LINK
  • Gruppo Facebook: ECM Sanità – LINK

Per contatti:

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *