histats.com
venerdì, Dicembre 9, 2022
HomePrimo PianoCronacaVIDEO. Vipera in reparto. Terrore tra Medici, Infermieri e OSS. E' un...

VIDEO. Vipera in reparto. Terrore tra Medici, Infermieri e OSS. E’ un avvertimento?

Pubblicità

Una Vipera in reparto ed è subito terrore tra Medici, Infermieri e OSS. E’ un avvertimento? Ecco il video.

Trovare una vipera, uno dei serpenti più velenosi al mondo, in reparto è l’ultima delle aspettative di Medici, Infermieri, OSS e altro personale ospedaliero. Eppure è accaduto. Ce lo spiega e ce lo mostra un collega Infermiere del Policlinico “Riuniti” di Foggia.

L’animale, catturato, salvato e poi liberato in area sicura, è stato rinvenuto per caso nei pressi di alcune macchinette del caffè. All’inizio chi l’ha rinvenuta pensava ad uno scherzo di qualche facinoroso. Poi si è dovuto ricredere immediatamente quando ha visto il serpente muoversi ed agitarsi. Non era in gomma, era un essere in carne ed ossa.

L’uomo ha subito lanciato l’allarme e sul posto si sono radunati Medici, Infermieri, OSS e altro personale sia per vedere una vipera dal vivo, sia per scongiurare attacchi dell’animale a Pazienti e Utenti del Policlinico.

Come dicevamo l’animale è stato poi catturato da personale esperto e depositato in uno scolo di acqua bianca. La vipera si è subito dileguata.

Qualche giorno prima era stato rinvenuto un ratto nella stessa area ospedaliera. Dell’accaduto sarebbero stati informati anche i vertici aziendali a cui sarebbe stati chiesti interventi per garantire l’incolumità degli assistiti e del personale ospedaliero.

Al di là delle polemiche, il problema ora è capire come la vipera sia entrata in ospedale. E’ stata portata probabilmente da qualcuno per un atto intimidatorio? Ci è arrivata da sola bypassando l’attenta guardiania dei vigilantes? Chi lo sa, l’importante è che non accada mai più.

Ecco il video:

RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394