histats.com
martedì, Gennaio 25, 2022
HomeInfermieriFnopi - Ordine InfermieriRaffaele, Infermiere no-vax ora rischia cancellazione dall'Albo degli Infermieri.

Raffaele, Infermiere no-vax ora rischia cancellazione dall’Albo degli Infermieri.

Pubblicità

Raffaele Varvara, Infermiere no-vax, rischia cancellazione dall’Albo degli Infermieri. L’annuncio sui social.

Raffaele Varvara, infermiere no vax e attivista dei movimenti contro le misure anti-covid, è finito al centro di un provvedimento disciplinare da parte dell’OPI Milano-Lodi-Brianza.

La convocazione da parte dell’OPI lombardo è per il 7 settembre ed il forte rischio, come ammesso dallo stesso collega, è quello della radiazione dall’albo.

Raffaele è sempre stato molto attivo già come infermiere.

Come negazionista sembra aver quasi addirittura aumentato il suo impegno.

In particolare sono molti i video di interventi in piazza in cui sminuisce il rischio da coronavirus e protesta contro le misure di contrasto all’epidemia. Innumerevoli anche i post, molto seguiti e interagiti da parte dei cittadini.

Le dichiarazioni di Varvara sul suo profilo Facebook.

Rispetto al provvedimento e al rischio di radiazione, è lo stesso Varvara a darne notizia e interpretazione sui propri social. Questo quanto da lui postato pubblicamente:

Oggi molti di noi ritornano a lavoro ed anch’io, dopo due settimane di stacco, ho riaperto la mia casella pec ed ho trovato questa notifica di provvedimento disciplinare a mio carico da parte dell’ordine degli infermieri. Ma cosa vogliono da me se non esercito più la professione infermieristica? Ebbene contestano l’attività politica del comitato Di Sana e Robusta Costituzione che ha manifestato sotto la sede dell’ordine per chiederne le dimissioni del governo centrale a seguito dello scandalo rimborsi.
E’ chiaro che vogliono portarmi dritto dritto alla radiazione dall’albo così colpiscono me per colpire tutti.
E’ chiaro che ci stanno dichiarando conflitto aperto!
Come ci difendiamo? Unendoci, dobbiamo unirci tutti per un blocco di resistenza sempre più forte!
Per questo invito i miei amici e colleghi milanesi e lombardi a vederci martedì 7 settembre alle ore 17.00 proprio lì sotto, sotto la sede dell’ordine degli infermieri, corso di Porta Nuova 52/a, Milano.
Oltre le manifestazioni del sabato, serve far sentire la nostra pressione e la nostra voglia di riscatto proprio sotto gli “obiettivi sensibili” e l’ordine degli infermieri è uno di questi!
Ah ovviamente anche questa è l’ennesima medaglia al valore!“.

Vedremo cosa deciderà l’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Milano-Lodi-Monza e Brianza e se ci sarà la forza politica di radiare il collega.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394