histats.com
domenica, Febbraio 5, 2023
HomeAmministrativiAlessandro (Assistente Amministrativo): "dal nuovo contratto per noi -50% di aumenti rispetto...

Alessandro (Assistente Amministrativo): “dal nuovo contratto per noi -50% di aumenti rispetto agli Infermieri”.

Pubblicità

Ci scrive Alessandro (Assistente Amministrativo), piuttosto urtato da un CCNL che non lo soddisfa: “dal nuovo contratto per noi -50% di aumenti rispetto agli Infermieri”.

Spett.le Redazione,

mi unisco alla profonda insoddisfazione nonché al disappunto del personale amministrativo, ma posso ipotizzare anche tecnico e professionale, che, pur essendo dipendenti del SSN, hanno potuto notare la sproporzione economica che verrà perpetrata attraverso il prossimo pagamento degli arretrati contrattuali. Si evidenzia in taluni casi, a parità di categoria, un gap di almeno il 50%.

Senza alimentare una sterile, oltre che inutile, diatriba tra il popolo sanitario e quello non sanitario (quest’ultimo pari a circa 1/3 del totale) ritengo che ognuno dei dipendenti del SSN, tra tagli di spesa, carenza di personale e gestione della Pandemia, abbia facoltà di lamentarsi per l’eccessivo impegno prestato nell’ultimo quadriennio.

Personalmente in qualità di amministrativo operante in un Servizio pubblico essenziale, durante le prime due ondate del Covid ma anche successivamente, non ho potuto effettuare nemmeno un giorno in smartworking, nonostante una figlia di nemmeno 2 anni nel nucleo familiare, ho rischiato di infettarmi e portare a casa il virus, anche tra Noi qualcuno ha perso la Vita e tantissimi che hanno potuto effettuare smartworking si sono visti decuplicare l’attività con chiamate a tutte le ore. Anche all’epoca erogazione premio Covid circa la metà (qualcuno niente) rispetto alla quota erogata al personale sanitario.

Vorrei precisare che mi sento comunque soddisfatto dell’arrivo alla sottoscrizione di un rinnovo contrattuale (scaduto da 11 mesi, ndr) perché contiene importanti novità normative.

Nella speranza che si avvii presto l’iter di rinnovo del prossimo CCNL 2022-2024 e che tenga magari un po’ più in considerazione il personale non sanitario, resta l’amaro in bocca per le mancate riconoscenze ricevute.

Alessandro S.
Assistente amministrativo

Leggi anche:

Amministrativi minacciano di bloccare aumenti e arretrati di Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie.

Gianluca, Infermiere: “quell’Amministrativa minaccia di non pagarci gli stipendi? Lo faccia tra un anno con tanto di giustifica e di arretrati”.

Emma, Amministrativa: “noi indispensabili per il funzionamento del SSN e umiliati con un Contratto da fame”.

RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394