nina
Pubblicità

Colleghi e amici piangono Nina, OSS di 41 anni madre di un figlio. Il suo percorso oncologico è iniziato per caso a fine turno di mattina.

Addio a Nina, operatrice socio sanitaria marchigiana.

Lascia un figlio di 13 anni, un marito e uno sciame di colleghi affezionati.

Si è spenta il giorno 11 ottobre, dopo un percorso oncologico brevissimo.

Malattia che oltretutto fu scoperta per caso grazie alla disponibilità di un medico del suo reparto, che insospettito dai sintomi le offrì di farle un’ecografia veloce.

Per togliere lo scrupolo, il medico-collega intravide la massa tumorale.

Come dicevamo, sono in molti a volerle bene: il caso inedito ha voluto che ricevessimo ben tre segnalazioni rispetto la sua dipartita.

Addio Nina.

AGGIORNAMENTO 14.40.

Il marito, avvisato dai colleghi, ci ha inviato queste righe.

“Ringrazio di cuore i colleghi e gli amici di mia moglie, molto vicini in questo momento.

Ringrazio anche la redazione per il bellissimo articolo. Mia moglie era una persona solare, amabile in ogni suo aspetto. L’ho incontrata venti anni fa in un locale ed ho capito fin da subito che ERA LEI la donna della mia vita.

Abbiamo perso una moglie e una mamma eccezionali, insostituibile. E oggi il mondo è più povero, senza di lei.

Grazie per tutto”

Matteo e Greta.