Dom. Lug 14th, 2024

Salute, Ceccarelli (Coina): «Dietro front dei vertici della Fondazione Policlinico Gemelli. Restituite le ore di straordinario ai dipendenti. Una piccola grande vittoria per il bene dei lavoratori».

«Una piccola grande vittoria per i lavoratori della Fondazione Policlinico Gemelli e per il Coina, Sindacato delle Professioni Sanitarie. Dopo settimane e settimane di tensioni, con quello che sembrava un braccio di ferro destinato a durare in eterno, e che non avrebbe certo giovato ai delicati equilibri del lavoro svolto dai dipendenti, è arrivato, finalmente, un segnale importante da parte dei vertici di FPG che conferisce un senso profondo e concreto alle battaglie del Coina.
L’amministrazione del Policlinico Gemelli ha infatti deciso di restituire le ore di straordinario impropriamente cancellate, sia quelle del 31 dicembre 2023, sia quelle del 30 giugno 2024.
Si è aperto così uno spiraglio nel quale abbiamo sempre confidato, proprio perché il nostro sindacato si è da un lato battuto strenuamente per i diritti dei lavoratori, ma ha sempre cercato di tenere vivo, con i vertici di FPG, un dialogo propositivo e costruttivo, con ampia disponibilità a cercare conciliazioni nell’interesse dei dipendenti.
I deficit da sanare nella quotidianità del lavoro dei dipendenti del Policlinico Gemelli rimangono, ma possiamo dire di aver ottenuto un risultato che solo fino a pochi giorni fa sembrava davvero complicato da raggiungere.
Ed è per questo che abbiamo deciso di annullare il sit-in previsto per il prossimo 10 luglio, ed è di certo questo un primo passo per valutare di revocare lo stato di agitazione».
Così Marco Ceccarelli, Segretario Nazionale Coina (Sindacato delle Professioni Sanitarie).

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *