Presentato ad Exposanità 2018 Ordine Professioni Sanitarie Tecniche e Riabilitative.

ExpoSanità 2018: nasce Ordine Professioni Sanitarie Tecniche e Riabilitative

E' stata presentata ufficialmente a Bologna poco fa nel corso di ExpoSanità 2018 l'Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica, delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione. La prima Convention della neonata struttura ordinistica, creata all'indomani dell'approvazione del Ddl Lorenzi nel dicembre 2017, è stata voluta presso l'importante esposizione fieristica per dare il via ad un sogno che si è ormai realizzato.

A quasi vent’anni dalla legge 42/1999, con la legge 3/2018 sono stati istituiti finalmente gli albi di tutte le Professioni sanitarie già regolamentate, nell’Ordine dei Tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione.

Gli organizzatori dell'evento convegnisti odierno hanno parlato di un grande successo politico per le Professioni sanitarie, ma principalmente un processo di riforma a tutela del Cittadino e a garanzia della qualità delle cure.

Con il DM 13 marzo 2018, si apre la strada amministrativa per l’implementazione dei singoli albi professionali e prende corpo un Ordine professionale che sulla base delle stime dovrebbe raggiungere i 200.000 iscritti. Per la maggior parte delle Professioni, una stagione nuova, un compito nuovo rispetto al passato: essere Organismo sussidiario dello Stato. Tutte le Province e le Regioni saranno direttamente coinvolte nel primo vero percorso di costituzione degli Albi. Gli attuali Presidenti e Consigli direttivi degli Ordini, provinciali ed interprovinciali, nonché i Dirigenti regionali e nazionali delle Associazioni maggiormente rappresentative, sono chiamati a condividere la procedura d’iscrizione. Sono coinvolti oltre novecento rappresentanti di tutti profili professionali interessati.

Sarà una procedura complessa ma fondamentale, in quanto contribuirà, tra l’altro, a comporre il primo storico censimento dei Professionisti sanitari, definendo finalmente un’invalicabile linea di demarcazione tra chi è un Professionista sanitario vero e chi, fino a ieri, ha millantato di esserlo, valorizzando la posizione di garanzia che i primi hanno nei confronti del Cittadino.

Il nome adottato per il neonato Ordine (Tecnici Sanitari di Radiologia Medica, delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione) è lunghissimo, ma la dice lunga sull'importanza dell'evento che ha radunato attorno ad un unico Albo nazionale tutte quelle professioni sanitarie che altrimenti sarebbero rimaste in perenne attesa della realizzazione di un sogno non concretizzabile.

Dati alla mano gli aderenti al neonato Ordine dovrebbero essere dai 130.000 ai 150.000. Un grande numero che ora ha bisogno di essere governato!

Pin It
Redazione
Author: RedazioneWebsite: http://www.assocarenews.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
La redazione del quotidiano sanitario nazionale è formata da Infermieri, Infermieri Pediatrici, Oss e Professionisti della Salute e della Formazione.
Altri servizi dell'Autore


Stampa   Email