NURSIND: soddisfazione per risultati RSU 2018. Continua la crescita 

NURSIND: soddisfazione per risultati RSU 2018

Finite le elezioni RSU è tempo di bilanci. In più occasioni abbiamo letto di sigle sindacali, soprattutto i confederali, che millantano ipotetiche vittorie in barba ai sindacati autonomi. Il Nursind va controcorrente e non vuole vantare chissà quale vittoria ma vogliamo che i lettori traggano le proprie conclusioni dai numeri venuti fuori dalle urne.

Nonostante un sostanziale aumento degli aventi diritto al voto (da 11.686 del 2015 ai 12.086 del 2018) e concomitante aumento dei lavoratori che si sono recati alle urne (dai 6942 del 2015 ai 7464 del 2018) i numeri di voti ottenuti da CGIL, CISL e UIL hanno subito una sostanziale flessione. Infatti la CGIL passa dai 2003 voti ottenuti tre anni fa ai 1860 voti ottenuti quest’anno (perde 143 voti e 3 seggi), la CISL passa dai 1508 voti del 2015 ai 1323 voti del 2018 (perde 185 voti e 3 seggi) e la UIL passa dai 1751 voti di tre anni fa ai 1640 voti di quest’anno (perde 111 voti e 2 seggi).

“CGIL, CISL e UIL in questi giorni hanno commentato in modo furbesco i risultati delle elezioni RSU esaltando il particolare e omettendo il quadro generale - sostiene il segretario del Nursind Raffaele Pennella - è facile dichiarare che la CISL è il primo sindacato nel territorio di Cesena ma non si dice che la stessa CISL ha ottenuto un terzo dei voti a Rimini rispetto alle precedenti elezioni” continua Pennella.

“La verità è che CGIL, CISL e UIL hanno perso consensi e rappresentanti nella RSU del comparto sanità della Romagna, basta leggere i numeri”.

I sindacati autonomi, di contro, hanno visto accresciuto il proprio consenso in modo importante.

Il Nursind, sindacato di soli infermieri, continua la propria ascesa iniziata un paio di lustri orsono ottenendo 1053 voti e 14 seggi nella RSU dell’Azienda sanitaria romagnola guadagnando 283 voti e 3 seggi rispetto alle precedenti elezioni RSU del 2015.

Nursingup e Fials hanno ottenuto rispettivamente 856 voti e 11 seggi la prima e 498 voti e 7 seggi la seconda con un aumento di 421 voti e 5 seggi per Nursingup e di 245 voti e 3 seggi per Fials.  

“Nursind è estremamente soddisfatto dell’esito delle elezioni RSU di quest’anno. Continuiamo a crescere, segno di competenza dei nostri dirigenti e di fiducia da parte dei nostri colleghi infermieri. Unica nota stonata è il numero totale di infermieri presenti in RSU che sono 42 su 96 eletti, ma possiamo garantire fin da ora che i 14 infermieri eletti con Nursind rappresenteranno più che degnamente i colleghi tutti” conclude il segretario del Nursind.

Pin It
Redazione
Author: RedazioneWebsite: http://www.assocarenews.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
La redazione del quotidiano sanitario nazionale è formata da Infermieri, Infermieri Pediatrici, Oss e Professionisti della Salute e della Formazione.
Altri servizi dell'Autore


Stampa   Email