Lettere ad AssoCareNews.it

Basta. I Medici in un giorno guadagnano come gli Infermieri in 6 mesi!

Basta. I Medici in un giorno guadagnano come gli Infermieri in 6 mesi!

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

sono Giuseppe un infermiere strumentista che lavora da circa 5 anni presso una sala operatoria strettamente ortopedica. Ho amato fin da subito questo lavoro, credevo tantissimo in quello che stavo facendo, ed ero orgoglioso di me stesso di dove ero arrivato, fino a quando non ho iniziato a capire come funziona il sistema, ora esco da lavoro nauseato, e incredulo di quello che succede dentro la nostra sala, che poi confrontando l'operato dei miei colleghi in altre strutture è un problema che accomuna tutti.

Tsrm: come posso lavorare se manca infermiere?

TSRM costretti a fare gli Infermieri o a chiudere la radiologia: abuso professionale?

Venipuntura ancora al centro del dibattito

TSRM racconta una realtà che i tecnici sanitari di radiologia medica conoscono bene: in assenza di infermiere la sala tc rimane impantanata in attesa dell'Infermiere. Pubblichiamo lo sfogo di una lettore che racconta le difficoltà serie del suo reparto di radiologia: i pazienti arrivano ad aspettare anche per quasi un'ora per ricevere il mezzo di contrasto, in assenza di un'agocannula. Il medico radiologo infatti si rifiuta di posizionare un accesso venoso!

Pronto Soccorso Ravenna nel caos: spazi angusti e manca la privacy (foto di Gianfranco Spadoni).

Pronto Soccorso Ravenna nel caos: spazi angusti e manca la privacy.

Intervento della Lista civica per Ravenna.

La grande sala d’aspetto del Pronto Soccorso di Ravenna si è ormai trasformata in veri e propri ambulatori stipati da pazienti in attesa e da un gran numero di barelle, che a volte rendono difficoltoso perfino transitarvi. Una delle belle foto d’archivio incorniciate sui muri a raffigurare il PS dei vecchi tempi mostra una serie di pazienti in barella con la didascalia: “Spazi angusti e poca privacy”. Potrebbe rappresentare pari pari il Pronto soccorso d’oggi, inaugurato appena nel 2012.

OSS somministrano insulina in Veneto, ma è legale?

OSS somministrano insulina in Veneto, ma è legale?

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

leggevo ieri con attenzione due servizi apparsi sul Suo quotidiano e inerenti le possibili riforme in atto relative alla formazione dell'Operatore Socio Sanitario e ad una prescrizione farmacologica indirizzata ai OSS del turno di notte. Devo dire che quello che è stato scritto in questi due servizi corrisponde al vero, soprattutto la questione della somministrazione di farmaci da parte degli operatori non sanitari durante la notte. Io vivo e lavoro in Veneto, ma mi sono formata nel Casertano.

Infermieri Professionali non devo manipolare o infondere sacche di sangue!

Infermieri Professionali non devo manipolare o infondere sacche di sangue!

Gentilissimo Direttore di AssoCareNews.it, 

sono una Infermiera cosiddetta in "quiescenza" e non sono iscritta a nessun Ordine professionale perché non posso farlo. E' dal 1990 che sostengo che gli Infermieri Professionali non possono e non devono assolutamente infondere ai Pazienti sacche di sangue o emoderivati.

Quotidiano Sanitario Nazionale

Segnala una notizia!

Cercaci su Facebook, su Linkedin o su Instagram!