Fnopi - Ordine Infermieri

Mancano Infermieri, Medici, Veterinari, Ostetriche: le professioni chiedono assunzioni e riconoscimenti.

Mancano Infermieri, Medici, Veterinari, Ostetriche: le professioni chiedono assunzioni e riconoscimenti.

FNOPI: “È emergenza organici tra carenze e distribuzione sul territorio. Servono subito misure ad hoc”.

“L’avvio del tavolo di lavoro permanente dove potersi regolarmente confrontare come professioni sulle politiche sanitarie, rappresenta sicuramente una tappa essenziale per disegnare il nuovo modello di assistenza di cui ha bisogno il Servizio sanitario pubblico e di questo va dato atto e di questo la ringraziamo, al ministro della Salute Giulia Grillo che ha subito recepito e messo in atto le richieste delle professioni (in rappresentanza di 1,5 milioni di professionisti sanitari) riunite il 23 febbraio scorso nella loro prima assemblea congiunta a Roma. Siamo convinti che politiche sanitarie pubbliche condivise con gli attori del sistema siano la vera chiave per il cambiamento che serve al Servizio sanitario nazionale: su questo il ministro potrà contare sul sostegno attivo degli infermieri”. 

Infermieri scrivono al Ministro della Salute: tutelare immagine e professionalità.

Infermieri scrivono al Ministro della Salute: tutelare immagine e professionalità.

Basta insultare la nostra categoria, lo chiede la FNOPI al ministro Giulia Grillo.

Basta utilizzare la qualifica di infermiere in modo improprio – quando cioè di infermieri non si tratta – e anche se in un fatto di cronaca il protagonista è incidentalmente infermiere, ma la professione nulla ha a che fare con l’atto compiuto. Ribadire all’esasperazione l’appartenenza alla categoria professionale quasi fosse un “marchio” crea uno stato di tensione generale verso questa che ha come suo primo compito e scopo l’assistenza diretta al paziente 24 ore su 24 e danneggia il rapporto col cittadino.

Gregorio Mammì chiede chiarezza

Infermieri Mi-Lo-Mb: consigliere regionale chiede chiarezza su assemblea

Mammì  (M5S) chiede di sapere se è regolare o meno l'incontro assembleare.

Presunte irregolarità nell'Assemblea ordinaria dell'OPI di Milano-Lodi-Monza Brianza: consigliere regionale riporta le accuse su mancato controllo di effettiva iscrizione all'albo dei presenti votanti!

L'infermiere di famiglia entri nel nuovo Patto per la salute.

L'infermiere di famiglia entri nel nuovo Patto per la salute.

Lo chiede la FNOPI al Ministero della Salute.

Carenza di professionisti prima di tutto, già grave di per sé (oltre 53mila infermieri in meno del necessario) e aggravata dagli effetti possibili di ‘Quota 100’ (almeno altri 22mila infermieri in meno a stretto giro) e gli effetti che questa avrà sull’accesso alle cure, all’assistenza e sulla tenuta del Servizio sanitario pubblico. Poi valorizzazione delle competenze degli infermieri per una vera innovazione dei modelli organizzativi del sistema, necessari per il mutato quadro epidemiologico ormai affermato: aumento dell’età, ma anche delle cronicità, della non autosufficienza e dei bisogni di salute dei cittadini.

Cure palliative: Infermieri Italiani chiedono pieno coinvolgimento per applicare la L. 38/2010.

Cure palliative: Infermieri Italiani chiedono pieno coinvolgimento per applicare la L. 38/2010.

Ecco gli otto punti essenziali per il coinvolgimento della professione a fianco del paziente. 

Cure palliative: oggi all’infermiere è richiesto un impegno sempre più orientato al supporto delle problematiche etiche nella giungla di percorsi organizzativi tesi a garantire i diritti delle persone dentro un sistema complesso e spesso frammentato, convulso e poco chiaro ai cittadini. In quest’ottica, la legge n. 38 del 2010 in materia di accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore ha individuato gli infermieri tra le figure professionali con specifiche competenze ed esperienza in quest’ambito.

Sottocategorie

Tutto sul Congresso Nazionale FNOPI, svoltosi dal 5 al 7 marzo 2018. Primo Congresso degli infermieri ed infermieri pediatrici italiani riuniti in Ordini!

Lo speciale del quotidiano sanitario AssoCareNews.it sulla Giornata Internazionale dell'Infermiere (12 maggio 2018).

Quotidiano Sanitario Nazionale

Segnala una notizia!

Cercaci su Facebook, su Linkedin o su Instagram!