A Foggia l'Asl e SanitàService riscoprono il mansionario degli Infermieri, abrogato 19 anni fa!

Concorso Infermieri 118: a Foggia l'ASL riscopre il mansionario!

Categoria principale: Infermieri Concorsi Infermieri

A Foggia viene indetto un Avviso Pubblico per la selezione mediante titoli ed esami di n. 40 Infermieri da inserire nell'ambito del sistema urgenza/emergenza ed è subito polemica. Si attendeva da anni l'emanazione del bando per l'assunzione di colleghi, con contratto CCNL AIOP/Case di Cura Cat. D, nell'Azienda dauna, ma lo stupore nel leggerlo ieri non appena emanato è stato tanto da far rischiare ai più un arresto cardiaco o un colpo apoplettico. Dopo 19 anni dal decesso è stato riportato in vita il Mansionario dell'Infermiere.

E si, nonostante l'abrogazione del Mansionario con la Legge 42/99, che rendeva gli Infermieri professionalmente autonomi e intellettualmente assestanti da tutte le altre figure professionali sanitarie, a Foggia non se ne sono accorti ed ecco il Bando che mette in ridicolo tutti gli Infermieri Italiani. Accade al SUD, in Puglia, in una delle province dove la presenza degli Infermieri è molto consistente. Accade in un'area geografica rappresentata da uno dei Collegi Provinciali Infermieristici (OPI) più numerosi dello Stivale Italico. Accade là dove gli Infermieri sono stanti oramai di essere trattati come professionisti inferiori.

Nessuna risposta da parte dell'Asl e di SanitàService

Dopo aver letto il bando l'Associazione AssoCare.it e il quotidiano sanitario www.assocarenews.it hanno tentato di rintracciare i vertici dell'Asl di Foggia e della Sanità Service, ente privato esterno che in realtà ha emanato il Bando. Nessuna risposta, ma si tenterà oggi con la forma scritta.

L'appello a Michele Del Gaudio, presidente degli Infermieri Foggiani: si faccia chiarezza

L'associazione fa appello al presidente degli Infermieri Italiani, Michele Del Gaudio, a richiamare l'Azienda sanitaria e la società privata perché non possono continuare a mortificare la Professione Infermieristica con un Bando che ci riporta indietro di quasi 20 anni. Allo stesso modo si chiede un intervento della Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche (FNOPI), perché si ristabilisca presto la legalità di un documento pubblico e si ridia il giusto spessore professionale alla nostra categoria.

Per 15 giorni il bando pubblicato sul sito dell'azienda SanitàService

"E' indetto dalla SANITASERVICE ASL FG S.r.l. (da ora in poi anche Società) un Avviso di selezione, per titoli ed esami, per la copertura di n. 40 posti a tempo pieno e determinato relativamente al profilo professionale di Collaboratore Professionale Sanitario-Infermiere del Sistema Emergenza/Urgenza “Categoria D” - CCNL Aiop - Case di cura - Personale non Medico, ai sensi degli artt. 5, 8 e 9 del “Regolamento per il reclutamento del personale e per il conferimento di incarichi professionali della società Sanitaservice Asl Fg srl”, approvato con Delibera del Direttore Generale n. 1453 del 20/11/2017 e rettificato con Delibera del Direttore Generale n. 475 del 19/03/2018" - si legge le Bando.

L'Avviso di selezione, a garantire l’evidenza pubblica, sarà pubblicato sul il sito internet ufficiale di Società www.sanitaserviceaslfg.it e un suo estratto su quello della ASL FG e su almeno 2 testate on-line locali. L’avviso è pubblicato per almeno 15 giorni. La data di decorrenza dell'Avviso è quella di pubblicazione sul sito internet ufficiale della Società. 

Quindi nei prossimi 15 giorni la società incaricata e l'ASL di Foggia avranno tutto il tempo per modificare il documento. Il problema centrale è uno: lo faranno? Ridaranno dignità alla professione infermieristica? Vedremo e soprattutto vigileremo!

L'area incriminata del bando

A pagina 1 del Bando, che qui in alto riportiamo per intero, si legge espressamente: "Le competenze e le responsabilità dell’Infermiere sono quelle previste dal mansionario di Infermiere e relativo alla “Categoria D” del Contratto CCNL AIOP Case di cura, Personale non Medico, trattamento tabellare iniziale in esso previsto - (CCNL reperibile sul sito www.sanitaserviceaslfg.it sezione amministrazione trasparente/personale); il contenuto della mansione da svolgere è coerente con le materie che saranno oggetto di questa procedura; il vincitore della selezione sarà assegnato in una o più sedi in Provincia di Foggia come da disponibilità della dotazione organica aziendale e a seguito di specifico Atto amministrativo. I vincitori della presente procedura saranno impiegati a tempo pieno (100%) per un impegno di lavoro pari a 36 ore settimanali. La durata del rapporto di lavoro è fissata in mesi 24 (ventiquattro). Giusta causa di interruzione del rapporto si realizzerà nel caso di riduzione e/o perdita degli affidamenti di gestione del servizio di trasporto di malati ed infermi nell'ambito dell'emergenza-urgenza 118 da parte della ASL FG."

Come dire, non vi permettete di partecipare all'Avviso Pubblico che non ricordate a memoria il Mansionario! Vattelo a ricordare...

 

Dott. Angelo Riky Del Vecchio
Author: Dott. Angelo Riky Del VecchioWebsite: http://www.angelorikydelvecchio.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Nato in Puglia, vive e lavora in Emilia Romagna, Giornalista, Infermiere e Scrittore. Già direttore responsabile di Nurse24.it, attuale direttore responsabile del quotidiano sanitario nazionale AssoCareNews.it. Ha al suo attivo oltre 15.000 articoli pubblicati su varie testate e 18 volumi editi in cartaceo e in digitale.
Altri servizi dell'Autore

Stampa